+39 0721 777412 info@terracruda.it
0 Elementi

Aleatico e Aleatici

Sabato 19 ottobre 2013 a Pergola una giornata di confronto sulla produzione di Aleatico

L’Aleatico è un vino che evoca antichi profumi, ricco di fascino e che merita di essere meglio conosciuto e apprezzato. E proprio a Pergola, dove si produce l’omonima Doc, che nasce da un biotipo di Aleatico, che i mille profumi di questo uvaggio saranno protagonisti sabato 19 ottobre 2013, alle 10.30.

Giancarlo Scalabrelli, professore ordinario di Viticoltura presso l’Università di Pisa, autore, insieme a Claudio d’Onofrio, del volume “L’Aleatico dai mille profumi”, sarà ospite alla Libreria Guidarelli Focus & Meeting, di Corso Matteotti 18, a Pergola.

Ad aprire la giornata sarà il sindaco Francesco Baldelli, che porterà i saluti istituzionali della città di Pergola, da cui prende il nome la Doc, riconosciuta ufficialmente nel 2005, sebbene questo vitigno sia coltivato da tempo immemorabile in questa terra. Al termine della presentazione del volume, Giancarlo Soverchia, enologo della cantina Terracruda di Fratte Rosa, e gli altri enologi della Doc Pergola illustreranno le caratteristiche peculiari dell’Aleatico prodotto nell’areale di Pergola, una piccola zona di produzione che comprende solo cinque comuni.

Un momento di confronto promosso dal Consorzio Pergola Doc, in collaborazione con l’Associazione Sommelier Ais Marche. Nell’occasione saranno degustati vini di Aleatico prodotti a Pergola da Terracruda, Cantina Massaioli, azienda agricola Pandolfi Orsini, e Fattoria Villa Ligi, nelle versioni Rosato, Rosso, Aleatico Superiore e Passito, e quelli provenienti da Toscana, ed in particolare Aleatico dell’Elba Doc 2008 passito tradizionale dell’Isola d’Elba della cantina Acquabona; Aleatico dell’Elba Passito Docg 2012 dell’azienda agricola Sapereta; Aleatico Passito dell’Elba Docg 2012 dell’azienda agricola “Mazzarri”; “Silosò” Elba Aleatico Passito Docg 2012 dell’azienda agricola Arrighi; ma anche il “Rosa della Piana” Toscana Igp Aleatico 2012 e “Cristino” Toscana Igp Aleatico 2012 dell’Azienda Agricola Biologica La Piana, che coltiva l’Aleatico sull’Isola di Capraia. In degustazione anche “Liatico” Aleatico di Puglia Dop vendemmia 2010 di Feudi di San Marzano, azienda pugliese con sede a Taranto; “Vittoria” Aleatico Passito Lazio Rosso Igp vendemmia 2008 e “Livaticum 484” Aleatico vendemmia tardiva Lazio Rosso Igp 2010 di La Carcaia, cantina di Gradoli, in provincia di Viterbo.

L’appuntamento si concluderà con un pranzo degustazione in cui sarà proposto il classico abbinamento di piatti a base di tartufo bianco e nero con il Pergola Doc, al ristorante Ostaria La Pergola, di via De Gasperi, 4. Solo su prenotazione allo 0721/734297 (costo 25 euro).

Pin It on Pinterest

Share This