+39 0721 777412 info@terracruda.it
0 Elementi

I cocci

di Elisa Mazza

Un paese che si chiama Fratte Rosa non può non essere convinto ed orgoglioso di se stesso e non può non indulgere alla propria bellezza.
Davvero si può dire Fratte Rosa paese dolce rotondo leggero e maneggevole come un vaso, uno dei tanti cocci perfetti nelle sue botteghe e fornaci…
(Paolo Volponi)


Visita al Museo demoetnoantropologico delle terrecotte presso il complesso conventuale Santa Vittoria, ad un laboratorio di terrecotte e al centro storico di Fratte Rosa.
L’antica tradizione artigiana della realizzazione di oggetti d’uso in terracotta è il miglior biglietto da visita che il borgo di Fratte Rosa può vantare.

Una tradizione antica e serena che si inserisce perfettamente nel contesto di un paesino rotondo e pacato, arroccato su dolci colline distese verso il mare, con un centro storico intatto e di notevole valore.

Il panorama che si vede dalle mura castellane è sconfinato, spazia dai monti alla costa. Ma non colpisce solo questo entrando a Fratte Rosa: si ammira ovunque la compiutezza delle sue case basse e pulite, la perfezione delle viuzze e delle architetture, la forza della storia, e senza dubbio il forte legame con la tradizione locale delle terrecotte. Da secoli infatti si producono ceramiche popolari di uso domestico che tramandano storia e cultura di chi le ha prodotte e utilizzate. I cosiddetti “cocci di Fratte Rosa” vengono da sempre realizzati artigianalmente e sono ancora oggi creati da abili maestri nei vari laboratori frattesi.
L’itinerario entra da subito nel vivo con la visita al Convento di Santa Vittoria, sicuramente il monumento più importante del territorio non solo perché si dice fu fondato nel 1216 dai monaci Classensi di Ravenna ma anche perchè è nei suoi dintorni che secondo l’antica tradizione, si raccoglie la preziosa argilla. Il convento ospita oggi il Museo demoetnoantropologico delle Terrecotte, non una semplice raccolta di oggetti esplicativi di un tempo passato, ma uno spazio espositivo che si propone di evidenziare quanto ancora sia forte la tradizione della produzione delle terrecotte.
Per conoscere dal vero la pratica della lavorazione della terracotta, dopo la visita al Museo il percorso prosegue con la visita ad un laboratorio artigianale, dove si lavorano a mano terrecotte e ceramiche secondo l’antica tradizione. Dopo aver scoperto i segreti dei maestri delle terrecotte si raggiunge il centro storico di Fratte Rosa per conoscerne la storia, i monumenti e i suoi tanti tesori artistici.

Pin It on Pinterest

Share This