Spedizione gratuita a partire da 50 euro! Solo 5,99 euro per importi inferiori.

Spedizioni e resi

1. Spedizione e consegna

1.1 – L’ambito di acquisto e spedizione è per ora limitato solo all’Italia.

1.2 – I prodotti verranno inviati tramite corriere individuato dal venditore all’indirizzo di spedizione specificato durante la procedura di ordinazione. In caso di modifiche all’indirizzo, la società non sarà ritenuta responsabile per ordini non recapitati alla destinazione corretta.

1.3 – La spedizione standard ha un costo di €5,99 ed è gratuita a partire da 50 Euro di ordine di prodotti.

1.4 – Eventuali date di consegna riportate sul sito sono a solo scopo indicativo.

1.5 – Eventuali mancate consegne o consegne tardive oltre gli otto (8) giorni lavorativi potranno essere segnalate al servizio assistenza clienti via telefono o via posta elettronica.

1.6 – In ogni caso, il venditore non potrà essere ritenuto responsabile per danni diretti, indiretti, accidentali, conseguenti o di altra tipologia a causa di compilazione incompleta o errata oppure ritardi o errori di invio dell’ordine o per ritardi di consegna. In caso di consegna non avvenuta comprovabile e imputabile al venditore, l’utente avrà unicamente il diritto di richiedere, a propria scelta, la consegna del medesimo prodotto senza costi aggiuntivi oppure il rimborso del prezzo di acquisto.

1.7 – Al momento della ricezione è necessario verificare l’integrità dei colli nel momento della consegna da parte del corriere. In caso di anomalie (es. confezione aperta, articoli danneggiati, ecc.) è necessario far rilevare ed annotare esattamente le stesse dal corriere e respingere la consegna. Diversamente decadrà la possibilità per l’utente di far valere i propri diritti in proposito.

2. Diritto di recesso e rimborso

2.1 – Il diritto di recesso è riservato solo alle persone fisiche, definiti di seguito “Cliente Consumatore” o “Clienti Consumatori”, rimangono pertanto esclusi eventuali acquisti effettuati da rivenditori o da soggetti che a qualsiasi titolo acquistino per la rivendita.

2.2 – Il Cliente Consumatore ha il diritto di recedere da questo contratto entro 14 giorni senza fornire alcuna ragione.

2.3 – Il periodo di recesso scadrà dopo 14 giorni dal giorno in cui il Cliente Consumatore acquisisce il possesso fisico dei beni.

2.4 – Per esercitare il diritto di recesso, il Cliente Consumatore dovrà informarci della sua decisione di recedere da questo contratto con una dichiarazione inequivocabile (per esempio una lettera inviata per posta, fax o e-mail). I nostri dettagli di contatto possono essere trovati qui sotto. È possibile usare il modello allegato Modulo di ritiro, ma non è obbligatorio. In caso di utilizzo di questa opzione, sarà inviato un avviso di ricevimento di tale recesso su un supporto durevole (per esempio via e-mail).

2.5 – Per rispettare il termine di recesso, è sufficiente che il Cliente Consumatore invii la comunicazione relativa all’esercizio del diritto di recesso prima che il periodo di recesso sia scaduto.

2.6 – Se il Cliente Consumatore recede da questo contratto, rimborseremo tutti i pagamenti effettuati, compresi i costi di consegna (ad eccezione dei costi supplementari derivanti dalla scelta di un tipo di consegna diverso dal tipo meno costoso di consegna standard da noi offerto), senza indebito ritardo e in ogni caso non oltre 14 giorni dal giorno in cui siamo informati della decisione di recedere da questo contratto. Effettueremo tale rimborso utilizzando lo stesso mezzo di pagamento utilizzato dal Cliente Consumatore per la transazione iniziale, a meno che il Cliente Consumatore non abbia espressamente concordato altrimenti; in ogni caso, il Cliente Consumatore non dovrà sostenere alcuna spesa a seguito di tale rimborso.

2.7 – Il Cliente Consumatore dovrà rispedire i beni o consegnarli a noi o a una persona da noi autorizzata a ricevere i beni, senza indebito ritardo e in ogni caso non oltre il 14 giorni dal giorno in cui Lei ci comunica il suo recesso dal presente contratto. Il termine è rispettato se si rispedisce la merce prima che il periodo di 14 giorni sia scaduto.

2.8 – Possiamo trattenere il rimborso fino a quando non abbiamo ricevuto la merce indietro o il Cliente Consumatore abbia fornito la prova di aver rispedito la merce, qualunque sia la prima ipotesi.

2.9 – Il Cliente Consumatore dovrà sostenere il costo diretto della restituzione della merce.

2.10 – Il Cliente Consumatore è responsabile solo della diminuzione del valore della merce risultante dalla manipolazione diversa da quella necessaria per stabilire la natura, le caratteristiche e il funzionamento della merce.

2.11 – Si prega di notare che ci sono alcune eccezioni legali al diritto di recesso, e alcuni articoli non possono quindi essere restituiti o cambiati. Le faremo sapere se questo si applica al suo caso particolare.

2.12 – Il diritto di Recesso, oltre al rispetto dei termini e delle modalità descritte in precedenza, si intende esercitato correttamente qualora siano interamente rispettate le seguenti Condizioni:
2.12.1 – I prodotti acquistati dovranno essere sostanzialmente integri;
2.12.2 – I prodotti devono essere restituiti nella loro confezione originale;
2.12.3 – I prodotti resi devono essere inviati in una sola spedizione e Terracruda si riserva il diritto di non accettare bottiglie o prodotti di uno stesso ordine, resi e spediti in momenti diversi;
le spese di rientro della merce saranno a carico del Cliente Consumatore, ivi compresa la responsabilità in caso di smarrimento o danneggiamento dei prodotti.
2.12.4 – I prodotti arrivati in magazzino saranno esaminati per valutare eventuali danni o manomissioni (la sostanziale integrità del bene restituito è condizione essenziale per l’esercizio del diritto di recesso). Raccomandiamo massima attenzione nella preparazione del pacco;
2.12.5 – I prodotti non devono essere stati utilizzati o danneggiati.

3. Esenzione di responsabilità

3.1 – Il venditore non sarà ritenuto responsabile in nessun caso per danni speciali, indiretti, conseguenti o accidentali di qualsivoglia natura derivanti da difetti o avarie dei prodotti, violazione di qualsiasi garanzia espressa o implicita, violazione da contratto, atto illecito (ivi compresa negligenza), responsabilità sul prodotto in senso stretto o altro, anche nel caso in cui il venditore sia stato informato della possibilità di tali danni. Poiché talune giurisdizioni proibiscono l’esclusione o limitazione di responsabilità per danni conseguenti o accidentali, è possibile che la succitata limitazione non sia applicabile all’utente specifico.

3.2 – Nonostante qualsiasi altro provvedimento di cui al presente, la responsabilità totale del venditore relativa o correlata ai prodotti, per contratto, garanzia, atto illecito (ivi compresa negligenza), responsabilità sul prodotto in senso stretto o altro, non potrà in nessun caso superare l’ammontare effettivo corrisposto dall’utente per i prodotti originanti tale responsabilità.

4. Forza maggiore

4.1 – Il venditore non sarà ritenuto responsabile per eventuali danni a causa di ritardi delle consegne dei prodotti o per mancata notifica immediata, laddove tale ritardo sia dovuto a cause di forza maggiore, atti dell’acquirente, atti da parte delle autorità civili o militari, guerre, rivolte, azioni lavorative organizzate, indisponibilità di materiali e altre cause oltre il ragionevole controllo della ditta. La data di consegna anticipata verrà interpretata come prorogata per un periodo di tempo pari al tempo perso a causa del ritardo giustificato di cui al presente provvedimento.

Pin It on Pinterest

Share This